Energia rinnovabile alla portata di tutti per una bolletta green

fonti energie alternative rinnovaibli

L’energia rinnovabile non è più una sperimentazione, né qualcosa di accessorio utile solamente per integrare gli impianti tradizionali, ciò che un tempo sembrava riservato a pochi a causa dell’importante investimento necessario, ora è alla portata di tutti.
I nuovi sistemi per produrre energia da fonti rinnovabili sono attualmente molto più sofisticati e sono in grado di soddisfare le utenze in completa autonomia, producendo nella maggior parte dei casi più corrente del fabbisogno per il quale sono stati progettati.
I plus dell’utilizzo di fonti di energia rinnovabile sono molteplici:

 

Fino a non molto tempo fa era necessario prevedere una spesa onerosa per adottare sistemi ecologici dalla parziale efficienza. Al giorno d’oggi invece si ottiene un impianto performante e tecnologicamente all’avanguardia con una spesa nettamente inferiore ed in parte coperta dagli incentivi statali. Questo permette a molte più famiglie e persone di potersi interessare alle energie alternative, con conseguenze molto positive anche per l’ambiente.

Le fonti rinnovabili sono molte e si adattano al contesto ambientale

Premesso che l’energia rinnovabile utilizza fonti potenzialmente infinite, in grado di generare energia a ciclo continuo, è doveroso elencare quali sono le più indicate e conosciute:

 

  • energia eolica, si ottiene sfruttando il vento e viene utilizzata per lo più su scala industriale anche se ad oggi si sta sperimentando molto anche sulla micro-generazione;
  • energia idroelettrica, già ampiamente utilizzata, consiste nell’utilizzare la forza dell’acqua per produrre energia;
  • energia da biomassa, si ottiene dal riciclaggio del materiale organico ed è una nuova frontiera con diverse potenzialità;
  • energia geotermica, si ottiene da fonti geologiche di calore solitamente facendo arrivare l’acqua a medie profondità per acquisire il calore presente sotto la crosta terrestre;
  • energia da moto ondoso e maree, sfrutta il moto ondoso ciclico e ripetitivo trasformando il movimento in energia;
  • energia solare, la più conosciuta e utilizzata tra le fonti rinnovabili può essere sfruttata per raccogliere il calore delle radiazioni solari oppure trasformando il suddetto calore direttamente in energia.

Un sistema fotovoltaico per l'autonomia energetica utilizza fonti rinnovabili
È proprio l’energia acquisita dalle radiazioni solari al momento quella che ci interessa più da vicino, in quanto è il tipo di energia più utilizzato per servire gli immobili industriali e le abitazioni comprendo il fabbisogno richiesto delle varie tipologie di impianto.


L’uso di sofisticati pannelli solari, tarati e posizionati ad hoc sul tetto degli edifici, permette di usufruire dell’energia prodotta da una piccola centrale elettrica in grado di soddisfare completamente e in autonomia anche edifici di dimensioni medio-grandi.

Per una casa ecosostenibile le energie rinnovabili sono le migliori

I sistemi fotovoltaici sono attualmente il miglior modo per usufruire di energia rinnovabile e sono sempre più curati nei minimi dettagli.
Installando dei pannelli solari, si utilizza di una tecnologia decisamente innovativa che porta con se i seguenti vantaggi:

  • nuove celle fotovoltaiche, le ultime novità in proposito hanno reso possibile l’utilizzo di celle fotovoltaiche con una resa decisamente superiore alle precedenti; inoltre reagiscono con maggior velocità e migliori prestazioni alle radiazioni solari, producendo più energia nello stesso intervallo di tempo;
  • batterie con ottimizzatori di potenza; a valle dei pannelli è possibile montare batterie capaci di accumulare l’energia in eccesso, la quale può essere successivamente utilizzata nei momenti di maggior bisogno; gli ottimizzatori controllano la temperatura e in base alla richiesta consentono ai pannelli di migliorare la capacita di scambio dell’energia accumulata;
  • inverter all’avanguardia; si tratta di un dispositivo elettronico che funziona come una centralina; ha il compito di trasformare l’energia prodotta dai pannelli solari e in energia utilizzabili dagli impianti comuni, sia industriali che domestici; l’inverter è molto importante, in quanto è quel componente che gestisce la disponibilità di corrente, erogandola o mantenendola a seconda delle necessità.
  • perfetti per la domotica; i pannelli solari sono il sistema migliore per alimentare un buon impianto di domotica, che a sua volta è necessario per ottimizzare l’energia utilizzata in tutta la casa evitando sprechi dannosi all’ambiente.

 

 

Ecco la casa autonoma che utilizza energie rinnovabili

L’energia rinnovabile costa meno e rispetta l’ambiente

Affrontare la spesa per l’installazione di un set di pannelli solari può scoraggiare chiunque; ma l’energia rinnovabile vanta una posizione di rilievo nella politica europea, e per questa ragione gode di notevoli privilegi non solo fiscali.

L’inquinamento atmosferico dovuto all’utilizzo smodato di combustibili fossili deve essere assolutamente diminuito per evitare conseguenze drammatiche, a breve e lunga scadenza; l’inversione di tendenza è già cominciata e si può affermare che anche il buco nell’ozono sembrerebbe aver smesso di aumentare e che, al contrario, stia lentamente richiudendosi.
Ma se proprio non si riesce a capire come un normale cittadino possa contribuire a così tanto, basta passare ad esempi pratici.

 

 

Possibilità usufruire delle agevolazioni fiscali

I pannelli solari possono alimentare anche l’impianto di condizionamento, apparentemente accessorio, ma che è forse una delle maggiori cause d’inquinamento in tutta Europa; durante l’estate infatti, l’uso smodato dei condizionatori può provocare importanti blackout, rendendo l’idea del consumo assurdo che questi elettrodomestici possono comportare.
L’uso dei pannelli solari scongiura questo pericolo e permette all’ambiente di respirare, evitando di richiedere energia alle centrali elettriche molte delle quali funzionano ancora con combustibili fossili, come il carbone o derivati del gasolio e del petrolio.

 

Le fonti per le energie alternative rinnovaibli

Il costo per l’installazione dei pannelli solari è in parte detraibile e la percentuale è alta: si parla del 50% del costo totale (sull’aliquota irpef). Ma il vero risparmio arriva con l’utilizzo; la bolletta infatti potrebbe anche non arrivare più!

Con tutti questi presupposti, è quasi inevitabile voler passare al fotovoltaico. In tal senso, è largamente conveniente per chi pensa di acquistare un nuovo immobile.