Energia Solare fotovoltaica

Un infinità di energia solare grazie al fotovoltaico

L’energia solare è la fonte primaria di energia sulla Terra.

Da milioni d’anni organismi viventi come le piante, sfruttano l’energia solare per sopravvivere, altri organismi sfruttano l’energia chimica ottenuta cibandosi di vegetali o di altri organismi (che a loro volta si nutrono di vegetali). Possiamo dire che l’energia solare viene utilizzata da tutti gli organismi viventi (piante, animali e uomo) sia direttamente che indirettamente.

Dall’energia solare derivano molte forme di energia: energia idroelettrica, l’energia del moto ondoso, l’energia eolica, l’energia da biomassa e combustibili fossili.

Il sole irradia il globo terrestre ogni giorno, la quantità di energia solare che raggiunge la terra è immensa, si calcola che sia circa 1.000 volte superiore a tutte l’energia usata dall’umanità nel suo insieme.

Al contrario della fonte di energia più utilizzata al mondo (i combustibili fossili) l’energia solare è un energia pulita e soprattutto è un energia rinnovabile. L’energia solare viene utilizzata per generare energia elettrica o calore, tramite pannelli fotovoltaici e pannelli solari termici.

In passato era stato calcolato che per produrre pannelli solari fotovoltaici era necessario utilizzare molta energia non rinnovabile (di cui la maggior parte proveniente da combustibili fossili) e che dal 2015, il settore fotovoltaico, sarebbe stato in grado di produrre più energia di quella consumata dalla sua produzione.

Il 2015 è già alle nostre spalle! È quindi ora di iniziare a sfruttare quest’energia illimitata, rinnovabile e pulita che esiste da sempre!

Cosa significa continuare con l’energia “tradizionale”

Durante gli anni 70 un gruppo di scienziati del MIT (Massachussetts Institute of Tecnology) stabilirono che nel giro di 30 anni il petrolio sarebbe finito.

Le previsioni erano basate sulla tecnologia di quegli anni, ma sono stati scoperti nuovi giacimenti e il processo di produzione è migliorato assicurando al mondo un altro centinaio di anni circa.

In quegli anni (anni 70), la notizia del possibile esaurimento del petrolio, fece aumentare il prezzo del combustibile creando una grave crisi economica mondiale, questo portò l’Italia all’ “austerity”, non era più possibile guidare la domenica, la gente era costretta ad usare la bici per spostarsi ed al popolo italiano venne chiesto di risparmiare qualsiasi fonte di energia.

La situazione spinse i governi a rivalutare il petrolio e i combustibili fossili come fonte di energia, per la prima volta vennero osservati i chiari svantaggi del loro utilizzo su larga scala:

dipendenza economica dai produttori (come abbiamo detto sopra)
– il costo eccessivo della sua estrazione e raffinazione (sotto tutti gli aspetti)
– l’inquinamento dovuto alla plastica (prodotta tramite la sua raffinazione)
disastri ambientali dovuti a fuoriuscite dalle petroliere
smog nelle città
effetto serra
piogge acide
sconvolgimenti climatici

Come possiamo vedere gli svantaggi sono innumerevoli, nonostante ciò un po per profitto e un po per comodità si continua ad usarli… Occorre una presa di coscienza comune. Se non invertiamo la rotta, un giorno il petrolio finirà e ci ritroveremo con un mondo irrimediabilmente inquinato.

Unisciti alla rivoluzione dell’energia infinita!

Scegli l’energia rinnovabile!

energia fotovoltaica

Alcuni numeri sull’energia solare fotovoltaica

Si stima che il consumo mondiale di corrente si aggiri intorno ai 16.000 GW (annui), per farci un idea la più grossa centrale idroelettrica al mondo (in cina) può arrivare a produrre 22,5 GW.

La maggior parte dell’energia elettrica nel mondo (circa l’80%) viene ancora generata da combustibile fossile come il carbone (la maggior parte), gas e il petrolio. Per esempio la più grossa centrale elettrica italiana funziona a gas, e può produrre fino a 3,6 GW, si tratta di uno spreco immenso di gas costoso, non rinnovabile e inquinante.

Ma come abbiamo detto in precedenza la più grossa fonte di energia al mondo è l’energia solare, si calcola che attualmente il sole irradi annualmente circa 23.000.000 GW (sulla Terra), più di 1000 volte il fabbisogno energetico della Terra. Nel 2014 si è calcolata che la produzione di energia derivante da energia solare è stata di circa 178 GW (annui), più o meno l’ 1% dell’energia mondiale. In parole povere questa energia sta venendo sfruttata pochissimo in base al suo potenziale. Si tratta di ENERGIA GRATUITA, PULITA e ILLIMITATA.

Cosa aspetti? Usala!

Compila subito il modulo e inizia a risparmiare

(*) I campi contrassegnati sono obbligatori. Acconsento al trattamento dei miei dati: Privacy