Intonaco termoisolante: una soluzione per migliorare l’isolamento termico

intonaco a cappotto

Che cos’è l’intonaco termoisolante?

Per i non addetti ai lavori la terminologia intonaco termoisolante potrebbe suscitare grande curiosità e far pensare a tutto tranne che alla sua reale funzione. In edilizia quando si deve ristrutturare un’abitazione e si desidera migliorare il suo isolamento termico verso l’ambiente esterno, una tecnica di normale impiego è la realizzazione di un cappotto. In pratica si ricoprono le facciate della casa con particolari pannelli di materiale isolante, una sorta di coibentazione.

Il risultato è la diminuzione esponenziale delle fughe di calore in inverno dall’abitazione verso l’esterno e al contrario il mantenimento di una temperatura più fresca d’estate.

Questo va ad incidere notevolmente sui costi delle bollette energetiche di luce e gas, facendo ottenere grandi risparmi. Per capire esattamente quali siano i reali vantaggi nell’aumentare l’isolamento termico di un’abitazione, sarebbe sufficiente poterla osservare dall’esterno tramite una telecamera ad infrarossi prima e dopo un trattamento isolante. Le differenze apparirebbero evidenti con i punti di maggior dispersione termica completamente eliminati.

L’intonaco a capotto ha lo stesso scopo dei pannelli ma con il vantaggio che la sua applicazione e molto più rapida, gli spessori sono nell’ordine di pochi centimetri e offre una grande versatilità d’uso. Si può applicare direttamente sulla parete con tecniche che possono variare a seconda del tipo di prodotto.

intonaco termoisolante per un maggior risparmio sulla bolletta

Intonaco termoisolante: i vantaggi

Quali sono i reali vantaggi nell’utilizzare un intonaco termoisolante?

Gli aspetti positivi sono molteplici ed in particolare:

  • aumento dell’isolamento termico;
  • risparmio dei costi energetici;
  • facilità di applicazione (varia a seconda della qualità della superficie da trattare);
  • velocità degli interventi (bastano poche mani di prodotto);
  • versatilità d’uso (si può applicare indifferentemente all’interno e all’esterno).

Un intonaco termoisolante come primo vantaggio offre un evidente aumento dell’isolamento termico. Le particolari sostanze che compongono questi prodotti hanno caratteristiche che consentono alla parete di respirare ma nello stesso tempo la isolano dall’ambiente esterno.

La diretta conseguenza di quest’aspetto è il minor consumo energetico: d’inverno l’impianto di riscaldamento funzionerà di meno per mantenere l’adeguata temperatura e durante l’estate non sarà necessario l’uso del climatizzatore o verrà sfruttato con minor intensità.

Una buon coibentazione porta ad un risparmio di oltre il 30% sui costi energetici, che permette in breve tempo di ammortizzare la spesa sostenuta.
Altro fattore da non sottovalutare è l’aumento della classe energetica a cui appartiene l’abitazione: porta ad una crescita del valore immobiliare.

Un intonaco termoisolante si applica con facilità, tuttavia è sempre necessario rivolgersi a personale specializzato. Se la parete è in buono stato è sufficiente applicare un fondo per ottenere una rasatura adeguata e poi procedere ad intonacare. È una soluzione ideale quando le facciate sono particolarmente irregolari perché lo spessore dell’intonaco andrà anche a livellare la superficie.

Le operazioni per ottenere un adeguato isolamento termico sono veloci e con costi decisamente più convenienti rispetto ad altre tipologie di interventi.

vantaggi dell'intonaco termoisolante

A chi rivolgersi per poter acquistare un buon intonaco termoisolante?

Quando si parla di intonaco termoisolante è necessario rivolgersi ad esperti nel settore come l’azienda Genialenergy: società che da anni opera nel mondo del risparmio energetico domestico e delle soluzioni per ottenerlo.
Sul sito è possibile trovare una sezione dedicata solamente a prodotti specifici per l’isolamento termico, con gli ultimi ritrovati per garantire la massima efficienza e risultati sempre soddisfacenti.

Genialenergy è anche in grado di offrire una termografia gratuita dell’immobile per evidenziare i punti di massima dispersione del calore e poter consigliare i prodotti migliori da utilizzare.

intonaco termoisolante per un maggior risparmio energetico

Intonaco termoisolante: le proposte di Genialenergy

In commercio esistono moltissimi prodotti di questa tipologia sia per uso esterno ma anche per intonacare pareti interne. Genialenergy propone una gamma completa per cercare di rispondere al meglio alle esigenze del cliente.

Utilizzando l’intonaco termoisolante realizzato da Genialenergy si ottiene il duplice vantaggio di mantenere un’ottima traspirabilità garantendo un adeguato isolamento termico. Tutto questo grazie alla linea di prodotti chiamata GenialKap. Uno dei più utilizzati è RasaturaGenial ir: è un vero e proprio scudo termico per ridurre al minimo la dispersione di calore e preparare in maniera perfetta la superficie per essere intonacata.

Altri prodotti sono specifici per interni o per esterni con un’alta capacità di riflettere la luce solare, riducendo il calore termico assorbito dalla parete. Il catalogo comprende, non solo pitture, ma anche speciali vernici per esterno che puntano sempre sull’elevata riflettanza solare. Nel caso si debbano trattare superficie particolarmente lisce, per aumentare il potere aggrappante, la linea GenialKap fornisce anche uno speciale fondo a base di polimeri.

Un prodotto che, grazie alla grande capacità adesiva, rende meno difficoltose le successive applicazioni.

Intonaco termoisolante nell’immediato futuro si chiamerà nanoresina

Più che di futuro possiamo già parlare del presente, visto che la nanoresina è ampiamente utilizzata per trattare facciate esterne e pareti interne sia di abitazioni civili che per uso lavorativo. Questa particolare sostanza offre i più bassi valori di dispersione termica che attualmente si possono ottenere.

Nonostante il sottile spessore, applicando una nanoresina si rende la superficie particolarmente resistente alla corrosione, evitando la formazione di condensa: causa spesso di muffe e funghi. In definitiva una nanoresina è in grado di garantire:

  • durata:

    un prodotto a base di nanoresine assicura una longevità anche superiore a 30 anni;

  • velocità:

    si applica molto rapidamente e asciuga altrettanto in fretta;

  • spessore:

    normalmente sono sufficienti al massimo 3 mani, ottenendo uno spessore compreso tra 8-10 centimetri;

  • versatilità:

    si applica indifferentemente sia su pareti interne che sulle facciate;

  • isolamento:

    diminuisce sensibilmente la dispersione di calore;

  • traspirabilità:

    riduce al minimo il rischio di formazione di muffe e funghi.

Esistono moltissimi intonaci termoisolanti di ottima qualità che danno la possibilità di ottenere risultati eccellenti, ma le nuove tecnologie sono sempre pronte ad offrire soluzioni innovative.

L’importante è rivolgersi ad aziende con esperienza pluriennale come Genialenergy, in grado di consigliare il prodotto migliore per le specifiche necessità

intonaco termoisolante la nanoresina